fonte: www.pinterest.it

Spesso per dare un tocco di luce al make-up si ricorre a ombretti colorati o illuminanti, dalle tonalità chiare ma non appariscenti. E se invece provassimo colori accesi e sgargianti, rivoluzionando l’entità del trucco e rendendolo mozzafiato? Tra poco vedremo come i colori fluorescenti, possono perfezionare e vivacizzare il nostro look, senza risultare pesanti alla vista.

Mascara

fonte: www.pinterest.it

Basta con il classico mascara nero: provate a mettere del pepe nello sguardo, con un mascara rosa, per ingrandire l’occhio, oppure blu, per circoscriverlo. Questo tocco di colore sarà discreto, ma avrà un forte impatto visivo.

Eyeliner 

fonte: www.pinterest.it

Se mancate di creatività per un trucco che sembra piatto o eccessivamente semplice, un eye-liner fluo, può cambiarvi la vita: una linea sulla palpebra, del giusto colore, rifornirà il vostro make-up della grinta che necessita.

fonte: www.pinterest.it

Si possono realizzare diverse linee, sia vicine alla arcata ciliare, sia a metà palpebra, ma si deve far attenzione a non esagerare sullo spessore.

Linea inferiore

fonte: www.pinterest.it

La palpebra inferiore è spesso sottovalutata, ma può esserci molto d’aiuto quando cerchiamo di illuminare l’occhio: infatti, una linea fluo nell’interno occhio, della palpebra inferiore, vivacizzerà lo sguardo in maniera creativa e discreta.

Punta di ombretto 

fonte: www.pinterest.it

Esagerare con i colori fluo appesantisce il volto, ma applicare una punta di ombretto evidenziatore all’angolo interno dell’occhio, è il trend che sta spopolando sul web: in effetti è una procedura semplice, ma fantasiosa e di grande stile.

 

Quest’anno i colori accesi sono altamente frequenti nelle riviste di moda, dai una occhiata per sapere come usarli:

Di Nene