fonte: www.pinterest.it

Il taglio corto, tra le star del cinema, va sempre più in voga: per comodità o per bellezza, molte attrici e celebrità del mondo del cinema, hanno amato il drastico e mascolino haircut.

Con qualche famoso esempio, forse anche noi possiamo immergerci nella bellezza di un taglio corto e decidere di realizzarne uno.

Michelle Pfeiffer in “Ladyhawke”

fonte: www.pinterest.it

Il film di cui parliamo è una commedia romantica ambientata nel medioevo, che tratta di due giovani innamorati, impossibilitati a stare insieme a causa di una maledizione, che di giorno, trasforma lei in un falco e, di notte, lui in lupo. La giovane è interpretata dalla bellissima Michelle Pfeiffer, che porta un taglio maschile, molto corto e leggermente scalato: la bellezza di questo hairstyle (che ricorda vagamente un microbob), sta nella dinamicità creata dai capelli che, non essendo appesantiti dalle lunghezze, sono liberi di dare volume e movimento alla chioma.

Meg Ryan in “C’è Post@ per Te”

fonte: www.pinterest.it

In un film che si costruisce sulla rivalità tra i proprietari di due librerie del medesimo distretto, ma che sono amici su una piattaforma online, dove si conoscono per nickname, troviamo un taglio corto che più attirare la nostra attenzione. L’attrice, Meg Ryan, che non aveva mai pensato di farsi un taglio corto finché non ha bruciato i capelli con la piastra, ha continuato a persistere sullo stesso tipo di taglio per molto tempo, lo stesso che troviamo nel film: un look medio-corto, leggero e frizzante, scalato e con ciocche lasciate libere, a coprire l’ampia fronte dell’attrice.

 

Rosamund Pike in “Gone Girl-L’Amore Bugiardo”

fonte: www.pinterest.it

Questo thriller psicologico, che trova il suo spazio in una coppia problematica, dove la donna interpretata da Rosamund Pike, Amy, simula il suo assassinio, pilotando le indagini in modo che i sospetti ricadano sul marito infedele. Per il personaggio sociopatico di Amy, nella seconda parte del film, dove si trova in continuo conflitto tra l’odio e l’amore che prova per il marito, è stato scelto un hairstyle geometrico ordinato e composto: un microbob paro, con la riga laterale e la tinta uniforme, in contrasto con la complicata personalità della protagonista.

Zoe Kravitz in “The Batman”

fonte: www.pinterest.it

Il pixie cut è l’hairstyle, amato dalla attrice interprete di Cat-Woman, nel film del protettore di Gotham, Batman, dalla criminalità organizzata e dalle trappole dell’Enigmista. Questo taglio super corto, lascia esposti i lineamenti della attrice, in particolare fa riemergere: occhi, labbra e zigomi; aumentando la superficie visibile del volto, questo taglio ha il potere di ridurre le dimensioni del naso, creando una sorta di effetto ottico.

Lasciati ispirare dagli hairstyle che vedi in tv o sul capo della gente che incontri: potresti provarlo su te stessa e scoprire che ti sta divinamente. Cercheremo di essere di aiuto, proponendo:

Di Nene