fonte: www.pinterest.it

Non si tratta di una frangetta a tendina ne di uno strano taglio medio: le curtain bangs sono il compromesso perfetto tra lo stile moderno e la moda anni ’90.

Cosa sono

fonte: www.pinterest.it

Se pensavate di dare un tono al viso, e un po di movimento alla chioma, realizzare le curtain bangs, potrebbe essere l’ideale per voi. Queste coinvolgono solo le ciocche frontali della testa, che vengono accorciate in maniera variabile, dagli zigomi al mento, e si adattano, perciò, a qualunque taglio di capelli.

Tipologie

fonte: www.pinterest.it

Possono essere pare o scalate, a seconda dei gusti: generalmente le prime sono lisce e sottili, mentre le scalate sono più voluminose, più leggere e quindi più dinamiche.

fonte: www.pinterest.it

 

Inoltre si può giocare sulla lunghezza delle curtain bangs, in base alla forma del proprio volto: generalmente più corte sono, più tendono ad allargare il viso.

A chi stanno bene

fonte: www.pinterest.it

Abbiamo detto che esistono diversi tipi di curtain bangs, adattabili quasi a tutte le tipologie di volto, ma per alcuni di questi è sconsigliato provare le curtain bangs: in quelli tondi o dai lineamenti troppo squadrati, questo hairstyle rischia si non aiutare a mantenere l’armonia e l’equilibrio, del viso.

 

Se le curtain bangs non ti attirano, prova a scoprire quale frangetta fa al caso tuo:

Di Nene